Portale Trasparenza Comune di Mondragone - SELEZIONE PUBBLICA, PER ESAMI, PER L'ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO (MESI TRE) DI N. 12 AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE CATEGORIA C - ECONOMICA C1

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Bandi di concorso

SELEZIONE PUBBLICA, PER ESAMI, PER L'ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO (MESI TRE) DI N. 12 AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE CATEGORIA C - ECONOMICA C1
concorsi
Data di pubblicazione: 02-05-2018
Data di scadenza: 22-05-2018
Orario scadenza: 12:00
Sede di prova
- Provincia: CE
- Comune: MONDRAGONE

Il Comandante della Polizia Municipale

VISTO:

  • il “Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali”, approvato con d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267;
  • il d.lgs. 30 marzo 2001, n. 165 “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche”;
  • il Regolamento per l’assunzione di personale dall’esterno e progressioni verticali interne” approvato con delibera di G.C. n. 203 del 25.09.2007 e la successiva modifica approvatacon delibera di G.C. n. 15 del 5.02.2009;
  • il Piano triennale del fabbisogno di personale dipendente 2018-2020 approvato con Deliberazione di Giunta Comunale n. 16 del31 gennaio 2018;
  • il vigente Regolamento Speciale del Corpo di Polizia Municipale approvato con Delibera Commissariale n. 32 del 18.04.2008;

VISTA la delibera di G.C. n.  48 del 19 aprile 2018 ad oggetto: “ASSUNZIONE DI N. 12 VIGILI STAGIONALI PER MESI 3. INDIRIZZI”

 

R E N D E N O T O

In esecuzione alla disposizione dirigenziale n. 494 del 30.04.2018,

il Comune di Mondragone intende assumere a tempo pieno e determinato n. 12 Agenti di Polizia Municipale cat. C1, mediante  indizione di apposita procedura concorsuale per l’assunzione di n. 12 unità di operatori di Polizia Municipale a tempo pieno e  determinato per una durata di tre mesi per le esigenze del periodo estivo 2018;

 

1. TRATTAMENTO ECONOMICO

Il trattamento economico annuo lordo è previsto per la Categoria C - Posizione Economica C1 dal vigente CCNL del Comparto Enti Locali oltre alla tredicesima mensilità, all’assegno per il nucleo familiare se e nella misura spettante, agli eventuali ulteriori emolumenti contrattualmente previsti. Il trattamento economico è soggetto alle ritenute previdenziali, assistenziali ed erariali nella misura di legge.

 

2. RISERVE

Opera la riserva del 20% dei posti di cui all'articolo 1014, comma 1, lettera b) del d.lgs. 15 marzo 2010, n. 66 in favore volontari in ferma prefissata (VFP1 e VFP4, rispettivamente ferma di 1 anno e di 4 anni) i VFB, in ferma breve triennale, e gli Ufficiali di complemento in ferma biennale o in ferma prefissata, alle condizioni previste dal predetto d.lgs. 66/2010.

Per beneficiare della riserva sopraddetta il candidato deve espressamente dichiarare nella domanda di partecipazione al concorso la propria condizione di riservatario ai sensi della richiamata normativa (al momento dell’eventuale assunzione il candidato che ha fatto valere la riserva di legge dovrà comprovare la dichiarazione mediante l'attestato di servizio rilasciato al momento del congedo).

I posti non coperti per mancanza di concorrenti o di idonei appartenenti alla categoria riservataria sono attribuiti ai concorrenti esterni, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia.

La riserva opera a scorrimento della graduatoria degli idonei, ai sensi dell'articolo 1014, comma 4, del d.lgs. 66/2016”.

 

3. REQUISITI RICHIESTI PER L’AMMISSIONE

  1. compimento del 18° anno di età e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo ;
  2. Titolo di Studio: Diploma di Scuola Media Superiore – (diploma di maturità quinquennale)– rilasciato da istituti riconosciuti dall’ordinamento scolastico dello Stato – per i candidati cittadini di uno degli stati membri dell’Unione Europea, e per coloro che hanno conseguito il titolo di studio all’estero, è richiesto il titolo di studio equipollente a quello suindicato in base alle vigenti disposizioni di legge in materia, L’equipollenza dovrà risultare da idonea certificazione rilasciata dalle competenti autorità;
  3. essere cittadini italiani (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica), oppure cittadini non italiani in possesso dei requisiti indicati dall’articolo 38 del d.lgs. 165/2001;
  4. Godimento dei diritti civili e politici;
  5. Essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo, (salvo quanto previsto dalla disposizioni vigenti della L. 230/98); Non essere riconosciuti obiettori di coscienza ovvero, per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori di coscienza, essere collocati in congedo da almeno cinque anni e aver avanzato richiesta di rinuncia allo status di obiettore di coscienza entro la data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda al presente concorso, attraverso presentazione di apposita dichiarazione presso l'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, così come previsto dall'art. 636, comma 3 D.Lgs. 66/2010;
  6. Essere in possesso della patente di guida categoriaBepatente abilitante alla guida di motocicli cat. A o cat. A2 o della sola patente di categoria “B” se rilasciata anteriormente al 26.04.1988;
  7. Di possedere l’idoneità psico/fisica incondizionata al servizio di polizia municipale e specificamente al servizio operativo esterno articolato su tutte le fasce orarie, ovvero per le funzioni previste dall'art. 208, comma 5-bis, D.lgs 30 aprile 1992 n. 285 e s.m.e i che prevede l'assunzione di personale stagionale per progetti di potenziamento dei servizi di controllo finalizzati alla sicurezza urbana e alla sicurezza stradale, nonché a progetti di potenzia mento dei servizi notturni e di prevenzione delle violazioni di cui agli articoli 186, 186-bis e 187. L'assunzione è subordinata all'accertamento sanitario da parte delle strutture dell'ASL Caserta per verificare l'idoneità psico-fisica all'espletamento dei servizi d'istituto della Polizia Municipale, a cura e spese del candidato.
  8. Di non aver riportato condanne penali e di non aver procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
  9. Non essere mai stato destituito o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero dichiarato decaduto da altro impiego presso una Pubblica Amministrazione ai sensi dell’art.127, primo comma, lettera d) del Testo Unico approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n.3, per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di dichiarazioni o documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
  10.  
  11. Essere disponibile a condurre tutti i mezzi in dotazione alla Polizia Municipale di Mondragone per i quali possiede l’abilitazione;

Ai sensi dell'art. 38 del Decreto Legislativo n. 165 del 30.03.2001, dell'art. 3 del D.P.C.M. 07.02.1994 n. 174 e dell'art. 2 del D.P.R. 09.05.1994 n. 487, il requisito della cittadinanza italiana non é richiesto per i soggetti appartenenti all'Unione Europea. Per la partecipazione al selezione i cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea debbono possedere i seguenti requisiti:

  • godere dei diritti civili e politici anche nello Stato di appartenenza o di provenienza;
  • essere in possesso della cittadinanza dello Stato di appartenenza o di provenienza;
  • essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
  • essere in possesso di un titolo di studio riconosciuto equipollente a quello richiesto per i cittadini italiani, di cui al punto 2). Tale equipollenza dovrà risultare da idonea certificazione rilasciata dalle competenti autorità;
  • avere adeguata conoscenza della lingua italiana.

I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile, stabilito nel bando di selezione, per la presentazione della domanda di ammissione al selezione, pena l’esclusione dall’assunzione.

L’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione al selezione e per l’instaurazione del rapporto di lavoro a tempo pieno e determinato, comporta in qualunque tempo l’esclusione dalla selezione o la risoluzione del rapporto di impiego eventualmente costituito.

L’Amministrazione garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne nell’accesso ai posti messi a concorso e nel trattamento sul lavoro, ai sensi della legge n. 125/91 e del D. lgs. 165/2001.

 

4. DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE

La domanda di ammissione deve essere redatta in carta semplice conformemente allo schema di cui all’allegato A del presente bando, del quale costituisce parte integrante, riportando, sotto la propria responsabilità a pena di esclusione, tutte le indicazioni che, secondo le norme vigenti, i candidati sono tenuti a fornire, come segue:

a) il cognome, il nome, la data e il luogo di nascita;

b) il codice fiscale;

c) la residenza;

d) il possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea secondo le condizioni di cui al DPCM 174/1994;

e) il godimento dei diritti civili e politici;

f) l’iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;

g) non aver riportato condanne penali e non aver procedimenti penali pendenti. In caso contrario, in luogo di tale dichiarazione, dovranno essere specificate tali condanne o devono essere precisamente indicati i carichi pendenti;

h) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso la Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero la non decadenza dall’impiego stesso ai sensi dell’art.127, lett. d), del Testo Unico approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3;

i) la non interdizione dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;

l) di possedere l’idoneità psico/fisica incondizionata al servizio di polizia municipale e specificamente al servizio operativo esterno articolato su tutte le fasce orarie, ovvero per le funzioni previste dall'art. 208, comma 5-bis, D.lgs 30 aprile 1992 n. 285 e s.m.e i che prevede l'assunzione di personale stagionale per progetti di potenziamento dei servizi di controllo finalizzati alla sicurezza urbana e alla sicurezza stradale, nonché a progetti di potenzia mento dei servizi notturni e di prevenzione delle violazioni di cui agli articoli 186, 186-bis e 187. L'assunzione è subordinata all'accertamento sanitario da parte delle strutture dell'ASL Caserta per verificare l'idoneità psico-fisica all'espletamento dei servizi d'istituto della Polizia Municipale, a cura e spese del candidato.

m) per i candidati nati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985, di essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva e di non essere stati ammessi a prestare servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza, ovvero di essere stati collocati in congedo da almeno cinque anni e di aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza mediante presentazione di apposita dichiarazione presso l'Ufficio Nazionale del Servizio Civile ai sensi dell'art. 636 del D.Lgs. 66/2010 (indicare la data);

n) l’esatta denominazione del titolo di studio posseduto con l’indicazione dell’anno di conseguimento, della votazione e dell’Istituto presso cui è stato conseguito;

o) di essere titolare di patente in corso di validità di abilitazione alla guida di categoria B (se conseguita prima del 26.04.1988)  oppure essere in possesso della patente di categoria A (senza limitazioni) oppure A2 e di essere  in possesso della patente di categoria “B”;

p) essere o non essere in possesso dei titoli di riserva, preferenza o precedenza di cui all’art.5 del D.P.R. n.487 del 9.5.1994;

q) la selezione a cui intendono partecipare;

r) l’indirizzo, se differente dalla residenza, al quale recapitare eventuali comunicazioni relative alla selezione, con l’esatta indicazione del numero di codice di avviamento postale nonché del numero telefonico; di impegnarsi a comunicare, tempestivamente, e per iscritto qualsiasi variazione di indirizzo esonerando l'Amministrazione da ogni responsabilità in caso di irreperibilità del destinatario;

s) autorizzare il Comune di Mondragone  al trattamento dei propri dati personali, ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 e del GDPR Ue 2016/679, finalizzato agli adempimenti relativi all’espletamento della procedura concorsuale;

t) di avere preso visione del bando di selezione e di accettare tutte le disposizioni ivi previste nonché  le norme che disciplinano il rapporto di lavoro presso gli Enti Locali e di essere disponibile a condurre tutti i mezzi in dotazione alla Polizia Municipale di Mondragone per i quali possiede l’abilitazione;

u)l'eventuale possesso dei requisiti di cui all'art. 1014, comma 4 ed all'art. 678, comma 9 del D.Lgs. 66/2010 e s.m.i., che danno titolo alla riserva per i volontari delle Forze Armate;

v) di essere consapevole delle sanzioni penali previste dall'art. 76 del D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000, per le ipotesi di falsità in atti e di dichiarazioni mendaci, ed inoltre della decadenza dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base delle dichiarazioni non veritiere ai sensi di quanto stabilito dall'art. 75 del D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000;

z) data e firma del candidato che deve essere apposta in originale in calce alla domanda, pena la nullità della domanda stessa. Non è richiesta l’autenticazione della sottoscrizione.

Il candidato è responsabile per dichiarazioni, in tutto o in parte, non rispondenti al vero ai sensi dell’art. 76 D.P.R. 445/2000;

L’amministrazione comunale si riserva di accertare la veridicità di quanto dichiarato dai candidati anche a mezzo di controlli a campione.

 

5. TERMINE E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande devono pervenire entro le ore 12:00 del ventesimo giorno successivo alla pubblicazione del presente bando all’albo pretorio online dell’Ente, termine perentorio a pena di non ammissione al concorso, e deve essere presentata esclusivamente con la seguente modalità:

La domanda di ammissione al concorso, in carta semplice, va redatta sul modello allegato al presente bando, e, a pena di nullità, sottoscritta (per esteso ed in modo leggibile o firmata digitalmente) e alla stessa deve essere allegato copia di un documento d’identità in corso di validità e ricevuta tassa di concorso di euro 10,00, deve essere inoltrata al Comune di Mondragone in formato PDF previa registrazione personale e scannerizzazione accedendo alla sezione dei SERVIZI ON LINE del portale istituzionale dell’Ente www.comune.mondragone.ce.it (SERVIZI On-Line → Polizia Municipale→ DOMANDA SELEZIONE AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE A TEMPO PIENO E DETERMINATO.

PRIMA DI INIZIARE LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA, SI CONSIGLIA DI PREDISPORRE LA DOCUMENTAZIONE IN PDF DA ALLEGARE ALLA STESSA.

Non saranno considerate valide le domande trasmesse con mezzi diversi da quelli sopra indicati e o pervenute oltre il termine su indicato. L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità in caso di ritardata ricezione della domanda dovuta a disguidi imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

 

6. ALLEGATI ALLA DOMANDA

Alla domanda dovranno essere obbligatoriamente allegati, pena l’esclusione dalla selezione:

  • copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.
  • la ricevuta di pagamento della tassa di concorso di euro 10,00 (dieci/00) mediante versamento da effettuarsi tramite versamento bancario IBAN IT22F0760114900000012424818 a favore del Comune di Mondragone indicando la seguente casuale “tassa di concorso per la copertura di n.12 agenti di Polizia Municipale a tempo pieno e determinato”

Allegati facoltativi:

  • Dichiarazione regolarmente sottoscritta (modulo A) relativa al possesso dei requisiti di all'art. 1014, comma 4 ed all'art. 678, comma 9 del D.Lgs. 6612010 e s.m.i.

 

7. ammissione dei candidati

Salvo il caso di esplicita esclusione, tutti i candidati che presentano regolare domanda sono da ritenersi automaticamente ammessi alla preselezione, con riserva di successiva verifica.

È fatta comunque salva la possibilità per l’Amministrazione di disporre in qualunque fase della procedura selettiva l’esclusione del candidato per difetto dei requisiti prescritti, nel rispetto delle modalità indicate.

In ogni caso il possesso dei requisiti generali di ammissione al pubblico impiego sarà accertato al momento dell’assunzione. Il candidato che non risulti in possesso dei requisiti prescritti verrà cancellato dalla graduatoria.

L’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione comporta comunque, in qualunque momento, la risoluzione del rapporto di lavoro.

 

8. Casi di esclusione

Tutti i candidati sono ammessi alla preselezione con riserva di verifica del possesso dei requisiti.

I candidati, che rientrano in uno o più dei seguenti casi, sono esclusi dalla selezione:

  1. Hanno presentato la domanda in modalità diversa da quella via WEB come indicato al punto 5;
  2. Non hanno allegato alla domanda la fotocopia in PDF di un documento di riconoscimento in corso di validità;
  3. Hanno inoltrato la domanda oltre il termine prescritto dal bando;
  4. Le omissioni o incompiutezze di una o più dichiarazioni rilevate nelle domande;
  5. La mancata sottoscrizione autografa della domanda;
  6. La mancanza della ricevuta della tassa di concorso.

La commissione prima della prova scritta verificherà la regolarità delle domande presentate dei soli candidati che supereranno la preselezione. L'elenco dei candidati ammessi con riserva e di quelli esclusi costituirà oggetto di specifica determina adottata dal Responsabile dell’Area IV, che sarà pubblicata sul sito dell'Ente, Albo Pretorio on line ed eventualmente comunicato a mezzo portale ed avrà valore di notifica a tutti gli effetti. Il candidato che al momento della prova (scritta o orale)  non sarà in grado di esibire un valido documento di identità non potrà essere ammesso a sostenere la prova, con conseguente esclusione dalla selezione.

 

9. Prove d’esame – massimo 60 punti ED EVENTUALE PRESELEZIONE

Qualora il numero delle domande pervenute sia superiore a 150 la commissione, a suo insindacabile giudizio, si riserva la possibilità di sottoporre i candidati ad una prova di preselezione che consisterà nella soluzione di quiz a risposta multipla sulle materie oggetto del programma di esame.

Alle successive prove d’esame del presente concorso saranno ammessi a partecipare i primi 36 classificati nella prova preselettiva (pari a 3 volte il numero dei candidati da assumere), includendo comunque i pari merito al 36° posto

Il punteggio conseguito nella prova preselettiva ha la funzione d’individuazione dei concorrenti idonei a partecipare alle prove del concorso e non sarà sommato a quello riportato nelle ulteriori prove.

L’espletamento della prova preselettiva potrà essere affidato anche ad aziende specializzate in selezione del personale.

La prova preselettiva, qualora prevista dalla commissione esaminatrice verrà effettuata il giorno ed alle ore che sarà reso noto mediante l’affissione all’Albo pretorio del Comune e mediante la pubblicazione sul sito internet www.comune.mondragone.ce.it, nella sezione “concorsi” tre giorni prima della data prevista per la prova. In ottemperanza a quanto previsto dall’art. 6 del D.P.R. 487/94 e s.m.i. si comunica che la prova preselettiva si terrà presumibilmente tra il giorno 1 e giorno 8 del mese di giugno c.a., mentre la prova scritta e quella orale, nei giorni a seguire la data della indicata nella preselezione.

La prova preselettiva, potrà essere effettuata su più sedute a causa del numero elevato dei candidati ed alla mancanza di capienza della sala, sempre con inizio nel giorno e nell’ora che sarà reso noto con le modalità sopra indicate. Eventuali informazioni saranno pubblicate sul sito del comune con valore di notifica per tutti candidati.  

Le prove d’esame consisteranno in una prova scritta consistente una batteria di  test a risposta multipla ed in una prova orale.

Il punteggio massimo attribuibile per ogni singola prova è di 30/30mi. Conseguono l’ammissione alla prova orale i candidati che abbiano riportato nella prova scritta una valutazione di almeno 21/30mi. La prova orale si intende superata con l’ottenimento di una valutazione minima di 21/30mi.

Il punteggio finale è dato dalla somma del voto conseguito nelle prova scritta e della votazione conseguita nella prova orale.

L’Ente si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di avvalersi per la prima prova scritta di ditta specializzata nella predisposizione e/o correzione dei test e/o altro adempimento concorsuale.

In ottemperanza a quanto previsto dall’art. 6 del D.P.R. 487/94 e s.m.i. si comunica che la prova scritta e/o la prova preselettiva, si terrà presumibilmente tra il giorno 1 e giorno 8 del mese di giugno c.a., mentre la prova orale (o eventualmente la prova scritta) nei giorni a seguire tale data.

L’avviso contenente la data ed il luogo delle prove sarà  pubblicato esclusivamente  sul sito www.comune.mondragone.ce.it  ed avrà valore di notifica a tutti gli effetti di legge con un anticipo di almeno 3 giorni. La pubblicazione delle date delle prove secondo le su esposte modalità sostituisce, ad ogni effetto di legge, la convocazione personale dei candidati ed ha valore di notifica. I concorrenti sono pertanto tenuti a consultare obbligatoriamente il sito internet per qualsiasi informazione relativa alla selezione pubblica. Anche qualora risultasse necessario modificare la data ed il luogo di effettuazione delle prove, verrà comunicato ai candidati, tramite il sito internet del Comune.

I CANDIDATI CHE NON SARANNO PRESENTI NELLA SEDE, GIORNO E ORA INDICATI  SARANNO CONSIDERATI RINUNCIATARI AL CONCORSO.

L’Amministrazione si riserva la facoltà di spostare senza preavviso, per ragioni di tipo logistico, la sede della prova anche in un altro comune.

 

PROVA SCRITTA: max punti 30

La prova scritta consisterà in una serie di test a risposta multipla su una o più materie di cui al programma d’esame di seguito indicato.

Durante la prova è esclusa la possibilità di consultare qualsiasi documentazione o testo di legge, anche se non commentato. È vietato l'utilizzo di telefoni cellulari, computer portatili o altre apparecchiature elettroniche o di comunicazione.

La prova si intende superata con il punteggio minimo di 21/30.

Coloro che non conseguiranno il punteggio minimo previsto non saranno ammessi alla prova orale.

 

PROVA ORALE : max punti 30

La prova orale consisterà in un colloquio finalizzato ad accertare la preparazione e la professionalità dei candidati, e verterà su una o più materie previste di cui  programma d’esame di seguito indicato.

Contestualmente alla prova orale si provvederà all’accertamento della conoscenza di una lingua straniera (inglese) e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (word, excel, internet) ai sensi dell’art. 37 del D.lgs. 165/2001.

La prova si intende superata con un punteggio minimo di 21/30 (ventuno/trentesimi) e con il giudizio di idoneità, per la conoscenza della lingua inglese e delle applicazioni informatiche più diffuse.

 

PROGRAMMA D’ESAME

  1. Diritto costituzionale;
  2. Diritto amministrativo, procedimento amministrativo e diritto di accesso agli atti;
  3. La procedura sanzionatoria: in particolare i principi contenuti nella legge 689/81 e s.m.i.;
  4. Codice della Strada e relativo regolamento di esecuzione;
  5. Diritto penale e di procedura penale;
  6. Diritto amministrativo e giustizia amministrativa;
  7. Disciplina del rapporto di lavoro del personale dipendente degli enti locali, con particolare

riferimento al personale di polizia locale;

  1. Disciplina del commercio, polizia amministrativa e pubblici esercizi;
  2. Normativa nazionale e regionale sulla Polizia Municipale e Locale, e i relativi compiti derivanti dalle funzioni attribuite dall’art. 5 della L. 7/3/86 n. 65;
  3. Elementi di diritto degli Enti Locali (D. Lgs 267/200);
  4. T.U.L.P.S. e relativo regolamento di esecuzione;
  5. Conoscenza della lingua straniera (inglese) e

 

10. FORMULAZIONE DELLA GRADUATORIA

La graduatoria definitiva sarà formulata mediante la somma del punteggio conseguito  nel test e nella prova orale.

La graduatoria di merito è formata secondo l'ordine del punteggio finale riportato da ciascun candidato con l'osservanza, a parità di punti, dei titoli di preferenza previsti dalla normativa vigente.

In caso di ulteriore parità la precedenza è determinata:

 dal numero di figli a carico, indipendentemente dal fatto che il candidato sia coniugato o meno;

 dalla più giovane età (art.2 comma 9, legge 191/1998).

 

 “In applicazione della riserva di cui al punto 2, i riservatari idonei, se non meglio collocati, saranno inseriti al 5°, 10°, posto della graduatoria.”

La graduatoria sarà pubblicata all’Albo pretorio telematico dell’Ente

L'accertamento negativo dei requisiti fisici, la rinuncia alla proposta di stipulazione del contratto o il mancato superamento del periodo di prova o la risoluzione del contratto di lavoro comportano comunque la cancellazione dalla graduatoria.

Colui che, senza giustificato motivo, non assumerà servizio entrò il giorno prestabilito , decadrà dalla nomina. I neo assunti dovranno svolgere un breve corso teorico-pratico secondo modalità e tempi che saranno indicati dal Comando di P.M., che potrà consistere anche in un breve periodo di affiancamento agli operatori di PM effettivi.

La graduatoria,  rimarrà efficace per un termine di tre anni dalla sua pubblicazione.

 

11. Commissione giudicatrice

La commissione, in conformità all’art. 35 comma 3 lettera e) del D.P.R. N.165 del 30 marzo 2001, sarà nominata con successivo provvedimento e sarà composta, dal Comandante della Polizia Municipale (Presidente) e da n.2 esperti di provata competenza nelle materie di selezione, scelti tra i dipendenti dell’Ente o di altre Amministrazioni, che non ricoprano cariche politiche e che non siano rappresentanti sindacali o designati dalle confederazioni ed organizzazioni sindacali o della associazioni professionali.

L’accertamento della conoscenza  della  lingua straniera inglese e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e potrà essere effettuato da uno o più membri aggiunti alla commissione giudicatrice.

 

12. ASSUNZIONI

I candidati prima dell’assunzione saranno invitati, a mezzo assicurata convenzionale (anche consegnata a mano), ad assumere servizio in via provvisoria, sotto riserva di accertamento del possesso dei requisiti prescritti per la nomina e, ai sensi dell’art.7 della Legge 22.08.1985 n. 444, e dovranno far pervenire entro il primo giorno di servizio i seguenti documenti:

1. estratto dell’atto di nascita (in carta semplice);

2. certificato di cittadinanza;

3. certificato di godimento dei diritti politici (del paese di provenienza);

4. stato di famiglia;

5. titolo di studio;

6. certificato comprovante che il concorrente è idoneo all’espletamento di tutti i compiti d’Istituto rilasciato dall’Unità Sanitaria Locale competente per territorio.

I documenti di cui alle lettere 2, 3, 4 e 6 dovranno essere di data non anteriore a sei mesi da quella dell’invito a produrre i documenti stessi.

I nominati che non produrranno, a proprie spese, i documenti richiesti entro il termine su indicato decadono dalla nomina.

Il rapporto di lavoro è costituito con contratto individuale di lavoro. Per procedere alla stipulazione del contratto l’avente diritto secondo la graduatoria sarà invitato ad assumere servizio in via provvisoria, sotto riserva di accertamento dei requisiti prescritti.

 

13. NORME FINALI E NORME DI RINVIO

Il presente bando di selezione è emanato tenuto conto delle disposizioni concernenti le pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro.

La partecipazione alla selezione comporta, per i concorrenti, l’accettazione incondizionata delle disposizioni al presente Bando e delle norme regolamentari a cui esso si attiene. L’Amministrazione garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ai sensi della Legge 10 aprile 1991 n.125 e del D.Lgs. 30.03.2001 n.165.

Della revoca dovrà essere data comunicazione a ciascun concorrente, con conseguente restituzione dei documenti presentati. Il provvedimento di revoca verrà comunicato a tutti coloro che hanno presentato domanda di partecipazione mediante avviso sul sito internet del Comune di Mondragone.

Per eventuali o informazioni, gli interessati potranno rivolgersi al Comando di Polizia Municipale del Comune di Mondragone.    Il bando  e eventuali allegati (schema di domanda) potranno  essere ritirati presso: Ufficio di Polizia Municipale tel.  0823978100 oppure  scaricabili  dal sito internet www.comune.mondragone.ce.it nella sezione concorsi.

L’Amministrazione Comunale si riserva il diritto di modificare, prorogare o eventualmente revocare il presente bando di selezione a suo insindacabile giudizio.

Per quanto non espressamente previsto nel bando saranno osservate le norme vigenti in materia di accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni, quelle previste nel CCNL comparto Regioni Enti locali e quelle regolamentari dell’Ente.

Ai sensi della legge 7 agosto 1990, n.241, si rende noto che il responsabile del procedimento è il Comandante del Corpo di Polizia Municipale dott. Antonio DI NARDO

 

12. RISERVATEZZA DEI DATI PERSONALI – INFORMATIVA

In relazione ai dati raccolti nell’ambito del presente procedimento, si comunica quanto segue:

a) Finalità e modalità del trattamento: i dati raccolti sono finalizzati esclusivamente all’istruttoria dei

procedimenti di cui al presente bando e alla successiva assunzione del vincitore e potranno essere

trattati con strumenti manuali, informatici e telematici in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza

dei dati stessi.

b) Natura del conferimento dei dati: è obbligatorio fornire i dati richiesti;

c) Conseguenze del rifiuto di fornire i dati: in caso di rifiuto le domande di partecipazione verranno

escluse;

d) Categorie di soggetti ai quali possono essere comunicati i dati, o che possono venirne a conoscenza:

i dati raccolti potranno essere:

1) trattati dai dipendenti del Comune di Mondragone, da ditte specializzate incaricate per la selezione, nonché dai membri della Commissione giudicatrice, nell’ambito delle rispettive competenze, in qualità di incaricati;

2) comunicati ad altri uffici dell’Unione nella misura strettamente necessaria al perseguimento dei fini istituzionali dell’ente, ai sensi dell’art. 18 del D.Lgs. 196/2003 e del GDPR 2016/679;

3) comunicati ad altri soggetti pubblici nel rispetto di quanto previsto dagli articoli 18, 19, 20, 21 e 22 del D. Lgs. 196/2003 e del GDPR Ue 2016/679;

4) i dati minimi necessari per la individuazione dei candidati saranno diffusi in occasione della pubblicazione della graduatoria.

Gli eventuali dati sensibili o giudiziari acquisiti sono trattati in conformità della normativa vigente.

e) Diritti dell’interessato: L’interessato ha i diritti di cui all’articolo 7 del D.Lgs. 196/2003 e del GDPR Ue 2016/679, disponibile a richiesta.

f) Titolare e responsabili del trattamento dei dati: il titolare del trattamento dei dati è il Comune di Mondragone, con sede in Viale Margherita Mondragone (CE). Il responsabile del trattamento dei dati è il Responsabile dell’Area IV – Polizia Municipale.

 

13. INFORMAZIONI SUL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO

La pubblicazione del presente bando vale quale comunicazione di avvio del procedimento amministrativo

ai sensi degli articoli 7 e 8 della legge 7 agosto 1990, n. 241, con le seguenti specificazioni

a) Amministrazione competente Comune di Mondragone

b) Oggetto del procedimento Selezione per assunzioni a tempo determinato

c) Ufficio e persona responsabile del procedimento – Responsabile Area IV – Polizia Municipale dott. Antonio Di Nardo

d) data entro la quale deve concludersi il procedimento

180 giorni dalla data della pubblicazione del bando,

fatte salve le possibilità di sospensione o interruzione dei termini previste dalla normativa.

e) rimedi esperibili in caso di inerzia dell’Amministrazione

Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale Campania Sezione

di Napoli

f) data di presentazione della istanza --------

g) ufficio in cui si può prendere visione degli atti Comando Polizia Municipale – Comune di Mondragone Piazza Umberto I° 81034 Mondragone (CE).

 

14. PUBBLICAZIONE

 

Il presente avviso sarà pubblicato sul sito istituzionale dell'Ente: www.comune.mondragone.ce.it. La graduatoria finale sarà pubblicata sul sito dell'Ente ed avrà valore di notifica a tutti gli effetti. Come già precisato ai punti precedenti, l’elenco degli ammessi con riserva alle prove, le comunicazioni relative alla procedura concorsuale, alla sede ed alla data di svolgimento delle prove, nonché all'esito delle stesse, la graduatoria finale, saranno fornite ai candidati esclusivamente a mezzo del sito internet del Comune di Mondragone Albo Pretorio ed alla Sezione Bandi di Concorso, o comunicati eventualmente sul portale  ed hanno valore di notifica a tutti gli effetti. Copia integrale del presente avviso viene pubblicata:

a) all’Albo dell’Ente per almeno 20 giorni;

b) sul sito internet dell’Ente per almeno 20 giorni.

 

Mondragone, 30 aprile 2018

IL RESPONSABILE DELL’AREA IV – POLIZIA MUNICIPALE

 Sottoscritto con firma digitale             (dott. Antonio Di Nardo)

 

 

 

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE PUBBLICA, PER ESAME, PER L’ASSUNZIONE  A TEMPO PIENO E DETERMINATO PER MESI TRE DI NUMERO 12 AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE "CATEGORIA C - Posizione Economica C1.

AL RESPONSABILE DELL’AREA IV

Comune di Mondragone

Piazza Umberto I°

81034 Mondragone

 

__l___sottoscritt_ Cognome _________________________Nome___________________________

CHIEDE

di essere ammesso alla selezione pubblica, per esame, per l’assunzione  a tempo pieno e determinato per mesi tre di numero 12 agenti di Polizia Municipale categoria C posizione economica C1i

A tal fine, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, sotto la propria personale responsabilità consapevole delle sanzioni penali previste dall'art. 76 del D.P.R. 28.12.2000, n.445 per le ipotesi falsità in atti e dichiarazioni mendaci,

DICHIARA

l) di essere nat a ______________________________( prov._____) il ____________________

Codice fiscale ________________________________________________________________

2) di essere residente a ______________________________________________ prov._______

Via___________________________________________________ n._______ CAP ____________

telefono ____________________________________celI._________________________________

e-mail __________________________________________________________________________

e di voler ricevere le eventuali comunicazioni relative alla presente selezione al seguente indirizzo:

Via _____________________________________________________ n. _______ CAP__________

Comune di ______________________________________________________________________

ovvero al seguente indirizzo P.E.C.____________________________________________________

o mail __________________________________________________________________________

impegnandosi a comunicare tempestivamente all’Area IV Polizia Municipale del Comune di Mondragone ogni eventuale variazione per il tramite l'ufficio Protocollo del Comune, ovvero al seguente indirizzo: protocollo@pec.comune.mondragone.ce.it

3) di essere cittadin__ italian___, ovvero, di essere cittadin__ del seguente Stato membro dell'Unione

Europea ______________________________________________e di possedere i seguenti requisiti:

a) godere dei diritti civili e politici nello stato di appartenenza o di provenienza ( ___________________________________________);

b) essere in possesso di tutti gli altri requisiti previsti dal presente bando;

c) avere un' adeguata conoscenza della lingua italiana;

4) di godere dei diritti civili e politici;

5) di essere iscritto nelle liste elettorali del Comune di _____________________________________

ovvero, indicare il motivo della non iscrizione o cancellazione

6) di essere in possesso del seguente diploma di istruzione secondaria di 2° grado di durata

quinquennale _________________________________________________________  conseguito

nell' anno  scolastico __________________con votazione ____________________ presso il seguente

istituto ________________________________________________________________________

sito a _____________________________________in Via _________________________________

Per i cittadini stranieri UE : il citato titolo di studio è stato dichiarato equipollente o assorbente, in

base al seguente accordo internazionale o alla seguente disposizione di legge: ___________________

7) di essere in possesso Idoneità psico-fisica incondizionata al servizio di polizia municipale e specificamente al servizio operativo esterno articolato su tutte le fasce orarie, ovvero per le funzioni previste dall'art. 208, comma 5-bis, D.lgs 30 aprile 1992 n. 285 e s.m.e i che prevede l'assunzione di personale stagionale per progetti di potenzi amento dei servizi di controllo finalizzati alla sicurezza urbana e alla sicurezza stradale, nonchè a progetti di potenzi amento dei servizi notturni e di prevenzione delle violazioni di cui agli articoli 186, 186-bis e 187;

8) di non essere stato la destituito /a o dispensato/a o dichiarato/a decaduto/a dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione (salvo eventuale riabilitazione art. 127 letto d) D.P.R. n. 3/57) o licenziato ai sensi dell'art. 55 quater del D.ls 16512001;

9) di non aver riportato condanne penali e di non avere procedimenti penali in corso, ovvero di:

a) aver riportato le seguenti condanne ________________________________________________

b) di aver i seguenti carichi pendenti _________________________________________________

10) di essere titolare di patente in corso di validità di abilitazione alla guida di categoria B (se conseguita prima del 26.04.1988)  oppure essere in possesso della patente di categoria A (senza limitazioni) oppure A2 e di essere  in possesso della patente di categoria “B”;

11) nei riguardi degli obblighi di leva di essere nella seguente posizione (porre una X sulla casella della voce di interesse):

□ per i candidati nati entro il 1985 :di essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva e di non aver svolto il servizio civile quale obiettore di coscienza;

□ per obiettori di coscienza ammesso al Servizio Civile: di essere in congedo da almeno cin ue anni e di aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza mediante presentazione di apposita dichiarazione presso l'Ufficio Nazionale del Servizio Civile ai sensi dell'art. 636 del D.lgs 66/2010 in data _____________________________________________;

12 ) di possedere i requisiti di cui all'art. 1014, comma 4 ed all'art. 678, comma 9 del D.Lgs. 66/2010 e s.m.i. - riserva per i volontari delle Forze Armate- come specificamente rilevabili nell'allegata dichiarazione (modulo allegato “A”).

13) di possedere i seguenti titoli di preferenza di cui all'art. 5 del D.P.R. 487/94 e ss.m.ii. :

a)____________________________________

b)____________________________________

c)____________________________________

d) n. _______________figli fisicamente a carico.

14) di essere disponibile a condurre tutti i mezzi in dotazione alla Polizia Municipale di Mondragone per i quali possiede l’abilitazione;

Il/La sottoscritto/a, in caso di conferimento dell'incarico, dichiara di accettare, senza riserve, tutte le disposizioni che regolano lo stato giuridico ed economico dei dipendenti del Comune di Mondragone e le condizioni del bando.

Il/la sottoscritto/a dichiara, inoltre, di essere informato/a, ai sensi e per gli effetti di cui al D.Lgs 196/03 e del GDPR Ue 2016/679 che i dati personali raccolti sono obbligatori per il corretto svolgimento dell’istruttoria e saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell'ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.

Data

 

Firma del Dichiarante

                                                                       ____________________________________________

 

 

 

 

 

ALLEGATI OBBLIGATORI

a) copia fotostatica della carta di identità o documento equipollente in corso di validità in formato

pdf, con specifica indicazione dello stesso______________________________________________;

b) la ricevuta di pagamento della tassa di concorso di euro 10,00 (dieci/00) mediante versamento da effettuarsi tramite versamento bancario IBAN IT22F0760114900000012424818 a favore del Comune di Mondragone indicando la seguente casuale “tassa di concorso per la copertura di n.12 agenti di Polizia Municipale a tempo pieno e determinato”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALLEGATI FACOLTATIVI

Allegato “A”

Dichiarazione regolarmente sottoscritta (modulo A) relativa al possesso dei requisiti di all'art. 1014, comma 4 ed all'art. 678, comma 9 del D.Lgs. 66/2010 e s.m.i.

 

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE PUBBLICA, PER ESAME, PER L’ASSUNZIONE  A TEMPO PIENO E DETERMINATO PER MESI TRE DI NUMERO 12 AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE "CATEGORIA C - Posizione Economica C1.

AL RESPONSABILE DELL’AREA IV

Comune di Mondragone

Piazza Umberto I°

81034 Mondragone

 

__l___sottoscritt_ Cognome _________________________Nome___________________________

nat a ___________________________________________( prov._____) il ____________________

Codice fiscale ________________________________________________________________

informato dei benefici previsti dal D.Lgs 66/2010 artt. 1014 e 678 e consapevole delle sanzioni penali in caso di dichiarazioni false e della conseguente decadenza dai benefici eventualmente conseguiti, ai sensi degli artt. 75 e 76 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445 sotto la propria responsabilità

DICHIARA

Di aver prestato servizio militare volontario e di essere stato congedato dalla sotto indicata ferma contratta, e/o da successive rafferme, senza demerito:

□ volontario in ferma breve- triennale (VFB) di anni 3 o più di rafferma;

□ volontario in ferma prefissata di 1 anno (VFPl) di anni 1 o più di rafferma;

□ volontario in ferma prefissata di (VFP4) di anni 4 o più di rafferma;

□ ufficiale di completamento in ferma biennale (di anni 2);

□ ufficiale in ferma prefissata volontaria di trenta mesi.

( porre una X sulla casella della voce di interesse)

Il/la sottoscritto/a dichiara inoltre di essere informato/a, ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 e del GDPR Ue 2016/679 , che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell'ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.

 

Data,____________

Firma leggibile del dichiarante

 

                                                                                   _____________________________________

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto inserito il 02-05-2018 aggiornato al 02-05-2018
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Viale Margherita 93 - 81034 Mondragone (CE)
PEC protocollo@pec.comune.mondragone.ce.it
Centralino 0823978100
P. IVA 01031710617
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it